Home » Rassegna stampa

Categoria: Rassegna stampa

Il futuro arriva a Padova: dall’11 al 13 maggio torna il Galileo-Festival dell’Innovazione. Con il Nobel per la Fisica Geim

Corriere della sera, 3 maggio 2017

Sarà tutta proiettata al futuro l’edizione di quest’anno del «Padova Galileo-Festival dell’Innovazione» che si terrà Padova dall’11 al 13 maggio. Promosso dall’Università di Padova e dal portale VeneziePost, con il patrocinio del Comune di Padova e in collaborazione con la Commissione europea, il festival darà voce a 7 grandi ospiti internazionali provenienti: a partire dal Premio Nobel per la Fisica Andre K Geim Leggi tutto

Riflettori su “Competence Centre del 4.0”

Il Mattino di Padova, 3 maggio 2017

Il “Competence Centre del 4.0” – progetto strategico nel Piano 4.0 del ministro Calenda che riunisce gli atenei del Nordest – e l’Unismart Padova Enterprise srl – che agisce come un privato per rendere più agevole il trasferimento di conoscenza e tecnologia dai laboratori di ricerca alle imprese per commercilizzare i 200 brevetti esistenti – Leggi tutto

Padova Galileo, Ateneo e impresa sfidano il futuro

Il Mattino di Padova, 3 maggio 2017

Un incontro che parla al futuro. A un futuro internazionale di condivisione e crescita in cui l’unica barriera esistente – e da abbattere – è quella del sapere. Parte con queste premesse la nuova edizione di Padova Galileo, il festival dell’innovazione in programma dall’11 al 13 maggio, in viaggio tra umanoidi, hacker e microchip. Leggi tutto

Galileo Festival, il premio Nobel per la Fisica tra i relatori

Il Giornale di Vicenza, 3 maggio 2017

Sarà un’edizione tutta proiettata al futuro, quella che accoglierà a Padova anche quest’anno migliaia di giovani studenti e ricercatori da tutta Italia e centinaia di imprese e professionisti anche vicentini. Il Padova Galileo-Festival dell’Innovazione presentato ieri – promosso dall’Università di Padova e dal portale VeneziePost – si svolgerà dall’11 al 13 maggio. Leggi tutto

Le imprese incontrano la ricerca

Il Mattino di Padova, 3 maggio 2016

Come saranno gli aeroporti del futuro? Con che treni saranno connessi? Le auto di Google ridurranno il traffico? Quali saranno quindi le infrastrutture di cui avremmo bisogno nel futuro e da chi saranno pagate? Basta porre dei semplici interrogativi come questi per comprendere come il mondo della consulenza, in questo caso nell’ambito dei trasporti, sia costretta quotidianamente a lavorare su scenari che costringono a proporre soluzioni innovative. Leggi tutto

Tre giornate di dialoghi sul futuro

Il Mattino di Padova, 3 maggio 2016

Scienziati, capitani d’industria, giornalisti e divulgatori ma anche inventori e figure internazionali di riferimento nel mondo della comunicazione e delle imprese. Sarà un Galileo Festival all’insegna dell’incontro tra innovazione tecnologica e ricerca scientifica quello che accoglierà come ospite d’onore, per tutti e tre giorni dell’evento, l’allievo ed erede di Marshal Mc Luhan Derrick De Kerckhove. Leggi tutto

Padova capitale dell’innovazione

Il Mattino di Padova, 3 maggio 2016

Padova e la sua Università come sorgente d’innovazione per tutto il territorio regionale e non solo. Risponde a questo obiettivo l’impegno del Bo nell’ambito del Galileo Festival 2016 che vede l’Ateneo, VeneziePost e Comune di Padova promuovere l’evento che da giovedì a sabato prossimi farà di Padova il faro dello sviluppo tecnologico del Veneto e delle suo tessuto produttivo. Leggi tutto

La via italiana alla robotica umanistica

di Marco Bettiol | Monitor di VeneziePost, 1 maggio 2016
Marco Bettiol sarà protagonista del dibattito “Robot contro artigiani o artigiani-robot? Vinceranno le macchine o l’integrazione tra competenze e automazione?” in programma venerdì 6 maggio, ore 18, in Aula Nievo (Palazzo del Bo). Intervengono Claudio Feltrin, amministratore delegato e presidente Arper, e Stefano Tonello di IT+Robotics. Modera Riccardo Oldani. 
Per avere un’anticipazione sul nostro (possibile) futuro, basta dare un’occhiata ai video che circolano in rete e che ritraggono Robot al lavoro o descrivono le applicazioni sempre più sofisticate dell’Intelligenza Artificiale. Tra i molti disponibili due sono particolarmente significativi. Il primo è il video di Boston Dynamics, società specializzata nella produzione di Robot e ora di proprietà di Google.

Dai pagamenti al ride sharing, l’economia è digitale e condivisa

di Chiara Andreola | Monitor di VeneziePost, 24 aprile 2016. In Veneto già cinquemila utenti al circuito Satispay. Con Blablacar ogni mese si contano 3.000 passaggi a Trieste e Udine, 5.000 a Trento, 7.000 a Padova, 6.000 a Verona; e 4.200 a Venezia. Le nuove tecnologie e l’utilizzo della rete stanno aprendo sempre nuove possibilità nel campo dell’economia e della finanza, e a rivestire un ruolo chiave nel concretizzarle sono spesso le startup. E la differenza si vede nel quotidiano, sia che si voglia pagare il conto del ristorante che di spostarsi in auto. I protagonisti di questa rivoluzione ospiti al Galileo Festival

Leggi tutto

La sfida della banda ultralarga: Venezia e Padova città pilota

di C.A. | Monitor di VeneziePost, 24 aprile 2016. Il nostro Paese, pur registrando buone performance nella velocità delle connessioni mobili, langue nella parte bassa delle classifiche per quanto riguarda la fibra ottica. A dare una svolta potrebbe essere il programma Enel Open Fiber, che vede Venezia e Padova tra le città pilota. Al Galileo, di questo e altro, parlerà l’ad di Vodafone Aldo Bisio in un confronto con Massimo Sideri (per info, cliccate qui) Leggi tutto

Tecnologia e banche, l’alleanza possibile

di C.A. | Monitor di VeneziePost, 24 aprile 2016. La tecnologia ucciderà le banche? Una tesi che non convince  Riccardo Renna, responsabile sviluppo business di Banca Generali: «Rifiuto la tesi secondo cui i cambiamenti che sanno avvenendo con la digitalizzazione dei servizi finanziari metteranno in discussione il ruolo delle banche. Anzi, la tecnologia per queste ultime è una risorsa»

Leggi tutto

Università e Impresa a caccia di destini incrociati

di Chiara Andreola, Cult di VeneziePost | 23 aprile 2016. Padova diventa laboratorio di una delle esperienze più innovative a livello nazionale per favorire il trasferimento tecnologico alle aziende: il Galileo Festival vedrà il lancio ufficiale di Smart Unipd, una srl costituita dall’Università per la vendita dei brevetti Leggi tutto

Il valore dell’immateriale

di Paolo Gubitta, Cult di VeneziePost | 23 aprile 2016

L’immateriale ha invaso il materiale. E il materiale vale sempre meno se lo svuotiamo (o se non lo riempiamo) di immateriale. La prima grande novità dell’epoca contemporanea è che il valore dell’immaterialeè sempre più visibile, palpabile e percepibile in molte cose che ci circondano, che usiamo e che indossiamo. Impossibile farne senza (dell’immateriale, intendo).  Leggi tutto

La proprietà intellettuale è sempre più un asset aziendale

di Chiara Andreola, Cult di VeneziePost | 23 aprile 2016

Gualtiero Dragotti, partner dello studio legale DLA Piper, invita le aziende a considerare la brevettazione – e più in generale  la proprietà intellettuale – non come un semplice strumento di tutela legale, ma come un investimento a tutti gli effetti. Il caso Geox dimostra come si possa crescere anche grazie alla capacità di investire su questo fronte Leggi tutto

Il fisco premia i beni intangibili: il Patent Box fa breccia a Nordest

di C.A., Cult di VeneziePost | 23 aprile 2016
Sono 4500 le domande per le agevolazioni fiscali riservate alle aziende che ricavano utili dai beni intangibili, contro le 800 previste. Il Veneto è la seconda regione in Italia, con 706 domande, dietro alle 1240 della Lombardia. Le aziende che cureranno l’aspetto dell’intangibile avranno modo di ottenere benefici sul lungo termine. Ce ne parla Francesco Zanotto di Cortellazzo & Soatto

Leggi tutto

Innovazione: Italia in rimonta la sfida sono gli investimenti

Al ridotto del Teatro Verdi di Padova, il Galileo Fastival dell’Innovazione parte con un confronto tra il giornalista Massimo Sideri, il fondatore di Banzai Paolo Ainio e il consulente per l’innovazione della presidenza del Consiglio, Paolo Barberis. 

Il punto di partenza è bassissimo, prossimo al suolo: «Il Italia – dice il direttore del Galileo Festival dell’Innovazione, Massimo Sideri – Leggi tutto

Beraldo: «Ora con Coin puntiamo a una clientela alta»

L’amministratore delegato del gruppo Coin Stefano Beraldo spiega le nuove strategie al Festival Galileo. E svela la chiave per superare la crisi: farsi le domande ingenue fino in fondo.

«Sulla Coin stiamo lavorando moltissimo con tutto il team per riposizionare la catena verso l’alto. Essendo gli immobili per lo più nei centri cittadini, dobbiamo attirare clienti coerenti con quel tipo di ambito». Venderete? Leggi tutto

Innovazione, la “Arduino way” Il saper fare al ritmo digitale

La “italian way” all’innovazione, forse, porta il nome di un bar. L’Arduino di Ivrea, che a sua volta si ispira a un re, e tra le cui mura trovavano riparo alcuni dei fondatori di una delle novità più fuori canone degli anni digitali. Ovvero, appunto, Arduino, una scheda con microchip capace di diventare la chiave con cui (quasi) chiunque – l’open source è alla base della risorsa in questione – Leggi tutto

Se gli ultimi saranno (veramente) i primi

Nel suo intervento al Galileo Festival dell’Innovazione, Paolo Ainis, illustrando la sua esperienza imprenditoriale in Banzai, ha dato un paio di lezioni di (buon) management utile per tutti, inclusi i professori universitari. Primo: ci sono alcuni Paesi dell’ex blocco sovietico che oggi dispongono di infrastrutture per il digitale più moderne e performanti di quelle che ha l’Italia. Leggi tutto

Digitale, quel gap da colmare La spinta? Parte dai manager

Al Galileo Festival confronto sullo stato dell’arte nella digitalizzazione delle imprese. Elio Catania, presidente Confindustria digitale: servono 25 miliardi l’anno per arrivare al pari della media europea. Ma le opportunità non mancano, anche in Veneto.  Il dato più clamoroso, quello che meglio di tutti dà la dimensione del gap che in tema di digitalizzazione divide l’Italia dall’Europa, lo fornisce Elio Catania, presidente di Confindustria Digitale: Leggi tutto

Eppurs’innova

Si parla sempre di rientro dei cervelli e di rientro dei capitali. Si parla meno di rientro di marchi e brevetti. Eppure il 2015 potrebbe essere l’anno che segna per l’Italia una svolta anche in questo versante: l’approvazione del cosiddetto Patent Box, inserito nell’Investment Compact che ha introdotto la legislazione sulle Pmi innovative, apre infatti la strada ad agevolazioni consistenti per i detentori e i produttori di marchi e brevetti. Leggi tutto

Dieci milioni per la startup Genenta Nel biotech italiano una miniera d’oro

La storia dell’azienda fondata da Pierluigi Paracchi protagonista di un incontro al Galileo Festival. A Padova quattro giorni per parlare di robotica, trasferimento tecnologico ed agenda digitale con Corriere Innovazione.

Anche se uno dei principali problemi dell’innovazione italiana è l’assenza di capitali, c’è un campo nel quale il nostro Paese può giocare un ruolo di primo piano, quello delle biotecnologie. Leggi tutto

Galileo, a Padova il festival italiano dell’innovazione

Dal 17 al 19 aprile decine di dibattiti, presentazioni e la startup-school. Cinquanta i relatori: da Banzi a Barberis, da Caio a Boncinelli. E Corriere Innovazione presenta il suo prossimo numero in edicola.

«L’innovazione in Italia è spesso vista come un nemico, incute timore ai più perché è percepita erroneamente come un processo di esclusione e perché distrugge le competenze tradizionali». Leggi tutto

L’innovazione quest’anno parte da Padova

La terza edizione del Festival intitolato a Galileo dal 17 al 19 aprile. 

Si terrà dal 17 al 19 aprile a Padova la terza edizione del Galileo, il Festival dell’Innovazione che da quest’anno si candida a diventare il più importante momento di condivisione della cultura del cambiamento a livello nazionale. Leggi tutto

Innovazione, quel dialogo mancato

Tutto cambia all’ombra dell’innovazione. Giangiacomo Olivi, legale e partner del noto studio Dla Piper, l’ha messa così: «In effetti, ci occupiamo di tecnologia, proprietà intellettuale. Diamo assistenza, e abbiamo deciso di investire nelle start-up. Il mestiere di avvocato è cambiato: Leggi tutto