Home » Riflettori su “Competence Centre del 4.0”

Riflettori su “Competence Centre del 4.0”

Il Mattino di Padova, 3 maggio 2017

Il “Competence Centre del 4.0” – progetto strategico nel Piano 4.0 del ministro Calenda che riunisce gli atenei del Nordest – e l’Unismart Padova Enterprise srl – che agisce come un privato per rendere più agevole il trasferimento di conoscenza e tecnologia dai laboratori di ricerca alle imprese per commercilizzare i 200 brevetti esistenti – saranno gli assi di un ciclo di incontri nell’ambito del Padova Galileo. «In attesa dei bandi minsteriali capiremo come funziona e parleremo dello Smact (il nuovo acronimo dell’industria 4.0)» annunciano dall’Università. Focus degli incontri dell’Unismart Padova Enterprise – con aperitivo – quello con Alberto Sangiovanni Vincentelli che assieme a due ricercatori italiani di Harvard, Luca Cappellin e Fausto Panizzolo, darà una risposta alla domanda: “Trasferimento tecnologico: realtà o sogno?”. Sul fronte del Competence Centre del Nordest, sabato alle 10 i rettori De Toni (Udine) e Rizzuto (Padova) dialogheranno – in un incontro moderato dal direttore del nostro giornale – con il presidente Brembo Alberto Bombassei (nella foto) e il presidente e ad di Ima Alberto Vacchi.