Antonella De Matteis

ricercatrice Istituto Telethon di genetica e medicina di Napoli

Antonella De Matteis è professore ordinario di Biologia cellulare all’Università Federico II di Napoli e coordina il Programma di ricerca di Biologia cellulare e Meccanismi di malattia dell’Istituto Telethon di genetica e medicina di Pozzuoli. È membro inoltre della facoltà della Scuola europea di medicina molecolare e del programma di dottorato in genetica umana della Open University.
In particolare, Antonella De Matteis studia i meccanismi che regolano il traffico cellulare, cioè lo scambio di componenti tra i vari compartimenti che costituiscono le nostre cellule, e le malattie genetiche in cui questi meccanismi risultano alterati, come la sindrome di Lowe.

Antonella De Matteis è professore ordinario di Biologia cellulare all’Università Federico II di Napoli e coordina il Programma di ricerca di Biologia cellulare e Meccanismi di malattia dell’Istituto Telethon di genetica e medicina di Pozzuoli. È membro inoltre della facoltà della Scuola europea di medicina molecolare e del programma di dottorato in genetica umana della Open University.
In particolare, Antonella De Matteis studia i meccanismi che regolano il traffico cellulare, cioè lo scambio di componenti tra i vari compartimenti che costituiscono le nostre cellule, e le malattie genetiche in cui questi meccanismi risultano alterati, come la sindrome di Lowe.

Venerdì 3 maggio / ore 15-16.15
Scuola della Carità, Sala della Carità
Via San Francesco, 61, Padova, PD, Italia
Intervengono
Antonella De Matteis, ricercatrice Istituto Telethon di genetica e medicina di Napoli
Angelo Lombardo, responsabile Gruppo di ricerca in Regolazione Epigenetica e Modificazione Mirata del Genoma presso l'Istituto San Raffaele Telethon
Anna Maria Teti, docente di Istologia Università de L’Aquila
Conduce
Marco Cambiaghi, ricercatore in Neuroscienze Università di Verona, collabora con Tuttoscienze de La Stampa
Maggiori informazioni