Anna Maria Teti

docente di Istologia Università de L’Aquila

Anna Maria Teti si è laureata in Scienze Biologiche all’Università di Bari. Dopo un’esperienza negli Stati Uniti, è rientrata in Italia. Attualmente è professore ordinario di Istologia all’Università dell’Aquila, dove coordina anche un gruppo di ricerca presso il dipartimento di Scienze Cliniche Applicate e Biotecnologiche. Si occupa della terapia sperimentale dell’osteopetrosi, una grave malattia dello scheletro dovuta all’inattività degli osteoclasti, le cellule ossee che normalmente sostituiscono il tessuto vecchio con osso nuovo e garantiscono le normali funzioni dello scheletro. Oltre a studiare la patogenesi ed i meccanismi cellulari e molecolari dell’osteopetrosi, sviluppa studi inerenti la terapia della sua forma autosomica dominante. In collaborazione con SiSaf Ltd, questa terapia sperimentale ha avuto la designazione da parte della US Food and Drug Administration di farmaco orfano e pediatrico. Attualmente si sta preparando la richiesta per gli studi clinici di fase I e II.

Anna Maria Teti si è laureata in Scienze Biologiche all’Università di Bari. Dopo un’esperienza negli Stati Uniti, è rientrata in Italia. Attualmente è professore ordinario di Istologia all’Università dell’Aquila, dove coordina anche un gruppo di ricerca presso il dipartimento di Scienze Cliniche Applicate e Biotecnologiche. Si occupa della terapia sperimentale dell’osteopetrosi, una grave malattia dello scheletro dovuta all’inattività degli osteoclasti, le cellule ossee che normalmente sostituiscono il tessuto vecchio con osso nuovo e garantiscono le normali funzioni dello scheletro. Oltre a studiare la patogenesi ed i meccanismi cellulari e molecolari dell’osteopetrosi, sviluppa studi inerenti la terapia della sua forma autosomica dominante. In collaborazione con SiSaf Ltd, questa terapia sperimentale ha avuto la designazione da parte della US Food and Drug Administration di farmaco orfano e pediatrico. Attualmente si sta preparando la richiesta per gli studi clinici di fase I e II.

Venerdì 3 maggio / ore 15-16.15
Scuola della Carità, Sala della Carità
Via San Francesco, 61, Padova, PD, Italia
Intervengono
Antonella De Matteis, ricercatrice Istituto Telethon di genetica e medicina di Napoli
Angelo Lombardo, responsabile Gruppo di ricerca in Regolazione Epigenetica e Modificazione Mirata del Genoma presso l'Istituto San Raffaele Telethon
Anna Maria Teti, docente di Istologia Università de L’Aquila
Conduce
Marco Cambiaghi, ricercatore in Neuroscienze Università di Verona, collabora con Tuttoscienze de La Stampa
Maggiori informazioni