Piero Martin

docente di Fisica teorica Università di Padova

Professore ordinario di Fisica sperimentale all’Università di Padova, si occupa di ricerca sulla fusione dell’idrogeno quale sorgente di energia elettrica pulita, sicura e libera da CO2. “Fellow” dell’American Physical Society, è stato responsabile scientifico di grandi imprese di ricerca. È membro del board che gestisce il nuovo esperimento internazionale di fusione DTT. Accompagna la ricerca con la divulgazione. Uno dei suoi libri, “Trash” (Codice Edizioni, con A. Viola), è stato selezionato tra i 5 finalisti del Premio Galileo 2018 e ha vinto il premio nazionale di divulgazione scientifica 2018 per la sezione di scienze matematiche, fisiche e naturali. www.pieromartin.org

Professore ordinario di Fisica sperimentale all’Università di Padova, si occupa di ricerca sulla fusione dell’idrogeno quale sorgente di energia elettrica pulita, sicura e libera da CO2. “Fellow” dell’American Physical Society, è stato responsabile scientifico di grandi imprese di ricerca. È membro del board che gestisce il nuovo esperimento internazionale di fusione DTT. Accompagna la ricerca con la divulgazione. Uno dei suoi libri, "Trash" (Codice Edizioni, con A. Viola), è stato selezionato tra i 5 finalisti del Premio Galileo 2018 e ha vinto il premio nazionale di divulgazione scientifica 2018 per la sezione di scienze matematiche, fisiche e naturali. www.pieromartin.org

Sabato 4 maggio / ore 11.30-12.45
Caffè Pedrocchi, Sala Rossini
Via VIII Febbraio, 15, Padova, PD, Italia
Intervengono
Francisco Garcia Ferré, responsabile R&D Newcleo
Piero Martin, docente di Fisica teorica Università di Padova
Marco Ricotti, docente di Impianti nucleari Politecnico di Milano
Conduce
Davide Re, giornalista l’Avvenire
Maggiori informazioni