sabato 11 Maggio 2019 / ore 16:30 - 18:30
— Palazzo Cavalli, Museo di Antropologia
Via Giotto, 1, Padova, PD, Italia
Noi, figli del “Out of Africa”
Interviene
Nicola Carrara, conservatore Museo di Antropologia Università di Padova
Modera
Rossella Marcucci, conservatore Museo Botanico Università di Padova
A seguire visita guidata alla mostra Migrazioni
Noi, non solo come specie Homo sapiens ma come membri del genere Homo, siamo figli della terra africana e migranti da quasi due milioni di anni. Quello delle migrazioni è quindi un marchio che ci identifica molto chiaramente! Con il percorso espositivo e il ciclo di seminari organizzati da alcuni dei musei dell'università di Padova, si vuole riflettere sul tema delle migrazioni, mettendo in evidenza come queste non siano fenomeni esclusivamente umani. Verranno infatti esposti alcuni esempi di animali, piante e i minerali spiegando come la migrazione sia un fenomeno naturale le cui cause sono molteplici. L’Uomo è il protagonista nelle collezioni del Museo: dalle sue origini da un gruppo di scimmie adattate a camminare su due gambe, alle sue più antiche produzioni di strumenti in pietra e metallo, fino al suo lungo viaggio, iniziato in Africa, che lo ha portato in ogni angolo della Terra. Il Museo conserva importanti reperti scheletrici umani preistorici e molti reperti di interesse archeologico, nonché preziose collezioni etnografiche che testimoniano la ricchezza espressiva di molte culture umane. I musei dell'Università di Padova sono coordinati dal Centro di Ateneo per i Musei (CAM), che stabilendo linee comuni, promuove lo sviluppo scientifico e culturale dei Musei e delle Collezioni.
A cura di Università di Padova, Centro di Ateneo per i Musei
Prenotazione obbligatoria