giovedì 9 Maggio 2019 / ore 16:30 - 18:30
— Palazzo Cavalli, Museo di Mineralogia
Via Giotto, 1, Padova, PD, Italia
Dalla ricerca sul campo alle esposizioni mineralogiche nei Musei
Interviene
Alessandro Guastoni, conservatore Museo di Mineralogia Università di Padova
Modera
Mariagabriella Fornasiero, conservatore Museo di Geologia e Paleontologia Università di Padova
A seguire visita guidata alla mostra Migrazioni
Dalle campagne di ricerca sul terreno i minerali confluiscono nel museo mineralogico, dove oltre a concorrere alla qualità delle esposizioni, possono essere oggetto di mostre tematiche e utilizzati per nuovi percorsi espositivi e didattici. Con il percorso espositivo e il ciclo di seminari organizzati da alcuni dei musei dell'Università di Padova, si vuole riflettere sul tema delle migrazioni, mettendo in evidenza come queste non siano fenomeni esclusivamente umani. Verranno infatti esposti alcuni esempi di animali, piante e i minerali spiegando come la migrazione sia un fenomeno naturale le cui cause sono molteplici. Il Museo di Mineralogia possiede una ricca collezione mineralogica di campioni provenienti sia da giacimenti minerari e metalliferi italiani ed esteri, oggi in gran parte esauriti, sia dagli impervi ambienti rocciosi alpini, dove i cercatori di minerali si avventurano ancora oggi alla ricerca di preziosi “cristalli di rocca”. La collezione contiene anche un ricco patrimonio di strumenti scientifici dell’ottocento utilizzati per misurare ed osservare i caratteri morfologici dei cristalli prima dell’avvento delle moderne tecniche di indagine delle strutture dei minerali. I musei dell'Università di Padova sono coordinati dal Centro di Ateneo per i Musei (CAM), che stabilendo linee comuni, promuove lo sviluppo scientifico e culturale dei Musei e delle Collezioni.
A cura di Università di Padova, Centro di Ateneo per i Musei
Prenotazione obbligatoria