Luciano
Floridi
Professore Ordinario di Filosofia ed Etica dell'Informazione all'Università di Oxford, dove è anche GB Fellow dell’Exeter College, e di Sociologia della Cultura e della Comunicazione all’Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, dove dirige il Centre for Digital Ethics. Dei suoi libri Cortina ha pubblicato: Etica dell’Intelligenza Artificiale – Sviluppi, opportunità, sfide (2022); Il Verde e il Blu – Idee ingenue per migliorare la politica (2020); Pensare l’Infosfera – La filosofia come design concettuale (2019); La Quarta Rivoluzione – Come l’infosfera sta trasformando il mondo (2017). Noto per essere una delle voci più autorevoli della filosofia contemporanea, è considerato il padre fondatore della filosofia dell’informazione e uno dei maggiori interpreti internazionali della rivoluzione digitale. Le sue opere sono state tradotte in molte lingue, tra cui arabo, cinese, olandese, francese, tedesco, greco, ungherese, giapponese, lituano, persiano, polacco, portoghese, russo e spagnolo. Il progetto della sua vita è una tetralogia (non è il suo termine) sulla fondazione della filosofia dell’informazione, chiamata Principia Philosophiae Informationis.
PARLIAMO DI SCIENZA PER CAPIRE LA VITA
Intervento in collegamento streaming di
Giorgio Parisi, fisico, premio Nobel per la Fisica 2021
Conduce
Giovanni Caprara, giornalista ed editorialista scientifico Corriere della Sera, direttore scientifico Galileo Festival della Scienza e Innovazione
THINK GLOBAL, ACT LOCAL: LE NUOVE SFIDE DELLA RICERCA TRA PUBBLICO E PRIVATO
Intervengono
Giovanni Azzone, presidente IFOM, Istituto di Oncologia Molecolare di Fondazione AIRC
Francesco Profumo, presidente Fondazione Compagnia di San Paolo
Conduce
Nicola Saldutti, caporedattore Economia Corriere della Sera
ETICA DELL’INTELLIGENZA ARTIFICIALE
Incontro con
Luciano Floridi, docente di Filosofia ed Etica dell’informazione Oxford University, direttore Digital Ethics Lab, autore di Etica dell’intelligenza artificiale (Raffaello Cortina Editore)
Conduce
Antonio Maconi, curatore Galileo Festival