Gianluigi
Cogo
Da anni facilita i processi che sfruttano le nuove tecnologie e diffonde la cultura digitale nella PA. In rete dai primissimi anni '90, a Venezia fonda la prima rete civica 'Venice On-Line' e poi il primo portale cittadino, 'Venezia.Net'.
Verso la fine degli anni '90 fonda, assieme ad altri colleghi, il primo network dei comuni della Provincia di Venezia 'Polo Est' e infine uno dei primi social network italiani, 'Networkingitalia.it'. Presso la Regione Veneto, dove attualmente si occupa di Agenda Digitale, Open Innovation e Competenze digitali, ha creato la prima intranet collaborativa 2.0. In ambito di coordinamento fra le regioni italiane coordina il gruppo interregionale “IoT, big data e smartness”. Ha sviluppato Ritef, la 'rete delle regioni per l'e-learning' ed è stato fin dai primi anni 2000 uno dei protagonisti del Cisco Networking Academy in Italia. È docente a contratto all'Università Ca' Foscari dove tiene il corso "Gestione dei dati digitali" e svolge consulenze per università, ministeri e agenzie governative per divulgare le dinamiche e i valori della  'collaborazione e della partecipazione'. Presidente di Assint (associazione per lo sviluppo dell'innovazione e delle nuove tecnologie), membro dell'esecutivo dell'Istituto per le politiche dell'innovazione, già direttore scientifico del premio eGov e fondatore dell'Associazione Italiana per l'Opengovernment di cui è stato Segretario Generale e recentemente Digital Champion per la città di Venezia. È molto attivo in rete con il suo blog webeconoscenza.gigicogo.it e collabora continuamente con diverse istituzioni per master e corsi sull'Opengovernment-data e sulle Digital strategies per le politiche pubbliche. Autore dei libri "La cittadinanza digitale", "I siti web della pubblica amministrazione", "I Social Network per la PA" e "Business Networking", nonché coautore di "Tecnologie digitali per la comunicazione pubblica".