Fulvia
Vascotto
Laureata in Biologia Molecolare presso l'Università degli Studi di Trieste, ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Immunologia Molecolare presso l'ICGEB di Trieste occupandosi dello sviluppo di anticorpi intracellulari contro proteine virali. Ha lavorato all'Institute Curie di Parigi, dove si è occupata dei meccanismi di presentazione dell'antigene nei linfociti B e nelle cellule dendritiche e successivamente si è trasferita alla Harvard Medical School di Boston (USA), estendendo l'esperienza immunologica nel campo della biologia delle cellule natural killer e linfociti T regolatori. Dal 2011 è al TRON, a capo del Laboratorio di Vaccini e Immunoterapia Cellulare, dove si occupa di sviluppare immunoterapie basate su vaccini a RNA, chemioterapia, radioterapia locale e terapia anticorpale in diversi modelli preclinici di cancro. Di recente, ha partecipato a una parte del programma di BioNTech che mirava allo sviluppo del vaccino a mRNA anti Covid-19 (COMIRNATY®).
 
venerdì 14 Ottobre 2022 / ore 16:30 - 17:45
Palazzo Moroni, Sala Anziani
IL FUTURO DEI FARMACI A RNA DOPO COVID-19
Intervengono
Fulvia Vascotto, responsabile Laboratorio di Vaccini e Immunoterapia cellulare TRON-Translational Oncology University Medical Center di Mainz
Serena Zacchigna, responsabile laboratorio di Biologia cardiovascolare ICGEB-Centro Internazionale di Ingegneria Genetica e Biotechnologie e docente Università di Trieste
Conduce
Marco Cambiaghi, ricercatore e docente Università di Verona, collabora con La Provincia e con TuttoScienze e Salute de La Stampa