Filippo
Carraro
Laureato in Scienze Archeologiche presso il Dipartimento dei Beni Culturali dell'Università di Padova e diplomato al Master in GIScience presso il medesimo ateneo. Si occupa prevalentemente di rilievo topografico e fotogrammetrico in contesto archeologico ed elaborazione dati in ambiente GIS per la ricerca e la divulgazione nell'ambito dei Beni Culturali. Oltre ai progetti interni all'Università di Padova (Nora, Agno-Leogra), ha recentemente collaborato con l’unità di ricerca 3DOM della Fondazione Bruno Kessler di Trento e con il Wired! Lab della Duke University per lo sviluppo di applicazioni in Digital Humanities. Collabora a progetti di cartografia e didattica per il rilievo e l’uso dei sistemi aeromobili a pilotaggio remoto per conto di diversi enti (Fondazione Parco Fenice, AIIG, Fondazione Cariparo, Regione Veneto). È attualmente membro del team di ricerca del progetto POR-FSE "PD-invisible", per il rilievo e la restituzione grafica e cartografica del patrimonio archeologico nascosto della città di Padova.